Motorizer – Motorhead (by Dave)

giugno 16, 2009 at 12:31 pm (Recensioni Album Musicali)

Motorizer  – Motorhead recensione album di Dave

motorizer
Prima di iniziare con la recensione è quasi obbligatorio per me dire che i Motorhead sono la mia rock band preferita, e quindi attendevo spasmodicamente l’uscita di questo album.
Amo questa band perché, nel bene e nel male, sai sempre cosa aspettarti da loro, ovvero tutto quel sano rock n’roll di vecchio stampo, trascinante e potente, capace di farti partire la testa avanti e indietro in automatico.
C’è chi afferma che i Motorhead facciano dischi tutti uguali tra loro, ma la cosa non è così cattiva come si potrebbe pensare, visto che questa band, fin dall’inizio, ha trovato la propria strada ed il modo per percorrerla nel migliore dei modi.

Dopo Kiss Of Death, questo Motorizer ci riporta a contatto con tutti quegli elementi che fanno dei Motorhead quello che sono, “The Loudest Band in the World” : basso potente e sempre presente in modo massiccio, bei refrain e riff che restano impressi in modo indelebile nella testa.
Il disco conta undici tracce e, sebbene nessun pezzo passerà alla storia, sono tutte ampiamente ascoltabili e, nel complesso, ben riuscite.
L’unica pecca dell’album è solo la mancanza di una hit, una di quelle canzoni da ascoltare, riascoltare e ricordare.
Questo non vuol dire assolutamente che siamo al cospetto di tracce scadenti e bruttarelle, ci mancherebbe altro.
Per fare un rapido esempio basta riprendere per un attimo il lavoro precedente, quel Kiss Of Death che conteneva cose belle come Sucker e Trigger.
Da questo punto di vista Motorizer offre decisamente di meno, ma qualche perla come l’opener Runaround Man e Rock Out riescono comunque a far ben sperare per il prossimo album.

Però, riflettendoci per bene, alla fine siamo davanti ad un lavoro che non tenta strade nuove, ma ci fornisce un risultato perfettamente godibile.
D’altra parte stiamo parlando di una band che sa mantenersi molto bene nel tempo, e una delle poche capaci di non vendersi.
Mai.
In definitiva, Motorizer si presenta come un obbligo per tutti i fan dei Motorhead e come un buon ascolto per gli amanti del rock, che non resteranno sicuramente delusi.

VOTO: 77
Tracklist:
1.Runaround Man
2.Teach You How To Sing The Blues
3.When The Eagle Screams
4.Rock Out
5.One Short Life
6.Buried Alive
7.English Rose
8.Back On The Chain
9.Heroes
10.Time Is Right
11.The Thousand Names Of God

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: