Fallout 3 (by Dago)

aprile 9, 2009 at 3:21 pm (Xbox 360)

RECENSIONE FALLOUT 3 by DAGO. Versione provata Xbox 360

WAR….WAR NEVER CHANGES
Questa,come da tradizione,è la frase che ci introdurrà a questo nuovo gioco di Bethesda.Per chi fosse vissuto sulla luna negli ultimi 15 anni la saga di fallout è una delle migliori per quanto riguarda i GDR.L’ambientazione?Un mondo post-apocalittico-nucleare del quale poco si sà,tranne che USA e CINA si sono simpaticamente nuclearizzate a vicenda.Come tutti i mondi messi male anche quello di Fallout 3 è pieno di mutanti,mostri,predoni,schiavisti,città in malora,povertà,scarso interessa per la vita per le leggi e per l’uomo.Una buona parte della popolazione però si è rifugiata in questi bunker sotterranei(i vault) prima dell’olocausto,e in alcuni casi, ne è rimasta indenne.Qui è dove cominceremo la nostra grande avventura.

screenshot0

SIN DAI PRIMI PASSI….
Cominceremo con una creazione maxillofacciale del nostro pg;conclusa questa opera verremmo catapultati in un tutorial che ci giuderà da quando siamo noenati fino al giorno del nostro 18imo compleanno.Il gioco vero e propio però,incomincia quando saremo costrtti a uscire dal nostro vault per non rientrarci mai più.Perchè tutto ciò?Nostro padre è misteriosamente fuggito e ,essendo il nostro unico genitore rimasto, il dovere da bravo figlio ci costringerà a seguirlo.Sin da qui si notano le somiglianze con oblivion: stesso motore grafico,visuale in prima persona e trama affascinante con un lungo tutorial a “tunnel”.

screenshot521

QUESTIONE DI PUNTI DI VISTA…
La visuale di questo GDR è in soggettiva,ci muoveremo,parleremo con altri personaggi,combatteremo tutto in prima persona.I comandi sono semplici e funzionali.Esiste anche una terza persona ma decisamente mal calibrata e pressocchè inutile.Noteremo subito questa tecnologia americana(siamo a Washington DC) anni 50-futuristica,decisamente molto interessante,insomma sembra la tecnologia del futuro vista dagli anni 50….in un modo un pò…particolare.Tutto il gioco,appunto, insieme ai drammatici eventi avrà una sorta di ironia di fondo quasi sadica,però,decisamente ben riuscita.Usciti dal vault saremo liberi di andare dove ci pare:visitare megaton,esplorare,razziare…si perchè la trama principale possiamo anche accantonarla(tanto papà miaca muore di vecchiaia) e dedicarci alla raccolta di oggetti per creare nuove armi,al commercio(i soldi sono tappi di nuke cola) o alle sicuramente più interessanti missioni secondarie.In tutto questo però non mancherà il combattimento..la base di questo gioco.

Il Pip-Boy, utilissimo a tenere sotto controllo la propria situazione.Il Pip-Boy, utilissimo a tenere sotto controllo la propria situazione.

ASPETTA…..FERMO COSì NON TI MUOVERE EH,CHE TI FACCIO UNA BELLA FOTO…
Sin dall’inizio vedremo l’incredibile varietà delle armi ma la scarisità(e il costo) dei proiettili.Esiste un modo per risparmiarne parecchi,decisamente interessante e letale:lo S.P.A.V.Avremo a disposizione un tot di punti azione spendibili semplicemente fermando l’azione con un tasto e scegliendo in che punto colpire il nemico con tanto di percentuale di riuscita.Spesi i nostri punti (che si ricaricano automaticamente dopo un certo tempo)potremo vedere il risultato della nostra scelta in una azione automatica dello scontro dove anche il nemico farà le sue mosse.Finiti i punti azione,in attesa che si ricarichino,potremo sparare normalmente alla fps ma con uno spreco di munizioni maggiore.Dove tenere munizioni armature,armi,soldi,pozioni,medicinali?Semplice nel nostro inventario che verrà visualizzato dal PIP BOY,un computer di polso dove,oltre all’inventario,sono registrati: salute(arti rotti danneggiati ecc),livello radiazioni(accumulabili mangiando cibi radioattivi o stando in determinati posti),mappa satellitare e riepilogo del nostro livello.Si perchè,ci sono i livelli e sono massimo 20.All’inizio del gioco avremo scelto delle peculiarità che ci indirizzeranno meglio(non esistono classi) verso certi aspetti;ad ogni livello acquisito potremo aumentare le nostre varie abilità con le armi,in medicina o in commercio e in più scegliere un nuovo attributo che ci distingua meglio in una lunghissima lista(addirittura potremo mangiare cadaveri o essere dei donnaioli).Avremo anche un ulteriore nome dovuto al comportamento che abbiamo con la gente(prederemo Karma positivo per buone azioni e nagativo per cattive azioni),questo classificazione del buono o del cattivo potrà permetterci di affrontare missioni diverse,prendere abilità diverse e farci seguire da diversi personaggi.

screenshot10

IN MISSIONE PER L’AMERICA….O PER I SOLDI
La trama principale(di cui non anticiperò nulla) si rivela abbastanza lineare.Ci sono parecchie strade da percorrere ma il risultato sarà sempre quello,stessa cosa vale per il finale.La trama però è interessante e alcune missioni decisamente geniali.Ma a dimostrare la vera natura GDR del titolo ci pensano le missioni secondarie,varie,lunghe,con una storia appasionante (la maggior parte delle volte) dietro,con personaggi unici e ben caratterizzati(un robot che crede di essere Washington) e risolvibili in diversi modi,dettati non solo dal bene e il male,ma anche da un punto di vista più sociale e politico,e spesso morale. Insomma il fattore rigiocabilità “per vedere cosa accade se faccio questo” è alto,e le conseguenze posso essere enormi(città in frantumi,popolazioni sterminate).Anche il fattore esplorazione è molto importante,potremo liquidare le quest ed esplorare i vault(o quello che ne rimane),sotterranei,città abbandonate o quello che rimane di washington(dove oltre alle rovine troveremo nemici di tutti i generi).Finalmente avremo un peso reale nel mondo che ci circonda(bug permettendo).Inoltre le locazioni sono ricostruite tutte in modo certosino e con un grande effetto,peccato che la vastità del gioco comporta parecchi bug(molti dei quali però risolti da aggiornamenti).

COME SI VEDEVA IL MONDO NEGLI ANNI 50?
Premettendo che l’anno del gioco è il 2100,la veste grafica del gioco consiste nel motore di oblivion perfezionato;tutto sommato accettabile anche se qualche lacunetta non manca come:animazioni un pò legnose e alcune texture dei paesaggi a bassa risoluzione,al contrario i volti sono secondi solo a quelli di crysis.Le musiche e gli effetti invece sono ottimi come del resto anche la fisica,una nota particolare alla colonna sonora particolarmente evocativa.L’intelligenza artificiale ha molti alti e bassi,certe volte il nemico mette in atto stregie efficiaci mentre in altre si getta al suicidio.

Lo S.P.A.V, in tutto il suo verdeggiante splendore...Lo S.P.A.V, in tutto il suo verdeggiante splendore…

CONCLUSIONI
Fallout 3 è un gdr apprezzabile,con qualche difetto e ancora con un raggiungimento di libertà e di ruolistica ancora incompleto.Divertente con parecchie armi e un’abientazione da urlo e un sistema di comabattimento più ragionato.Un comparto tecnico discreto condisce il tutto.Non si fanno mancare le lacune però:numerosi bug,gente indifferente a ciò che succede,qualche errore di traduzion, una quest principale lineare,nemici ancora troppo livellati, e solo 20 livelli.In complesso però il gioco è ottimo e sfiora il massimo per veramente poco.Consigliato a tutti i tipi di giocatori anche se chi ama i giochi Biowere potrebbe storcere un pò il naso.
PRO
+Ottimo sistema di combattimento
+Ottima ambientazione
+Quest e personaggi ben caratterizzati
+Buon comparto tecnico
CONTRO
-Parecchi bug
-Quest principale abbastanza lineare
-ancora troppo livellamento

VOTO FINALE 88/100

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: